Protezione Civile

La Misericordia Roma Sud ha, dalla sua nascita, curato con Formazione e Mezzi l’area dedicata al settore di PROTEZIONE CIVILESANITARIO

Dispone di N. 1  P.M.A( Punto Medico Avanzato ), di tipologia pneumatico E VARIE TENDE Ministeriali, tutto Regolarmente attrezzato con Carrelli Sanitari e presidi sanitari in genere. N. 16 lettini per i pazienti stabilizzati e in osservazione.Inoltre N. 3  Tende MinisterialiTutto, dotato di attrezzature ma principalmente da personale al seguito  LOGISTICO e  SANITARIO,  ( Medici, Infermieri, Soccorritori ).

L’ area di operatività e quindi tutto il campo è  servito da GRUPPO ELETTROGENO  e TORRE FARO per dare un ampio servizio logistico tecnico e autonomo. Inoltre disponiamo di una CUCINA AUTOTRASPORTATA per 50 PASTO ORA

I tempi di MONTAGGIO e ALLESTIMENTO  sono di circa 30  MINUTI, con l’ausilio di almeno 4 Operatori del Settore Logistico. In tempi di NON EMERGENZA URGENZA o per attivazioni per MAXIEMERGENZE preventivate  è previsto un sopralluogo .

La nostra attivazione ci ha permesso di aiutare sia il terremoto dell’Aquila che di Amatrice

TERREMOTO ” CENTRO ITALIA noi c’eravamo”

” In diretta da AQUILA e AMATRICE …..LA TERRA TREMA…….noi ci siamo come ” SEMPRE “cerchiamo di darvi notizie e immagini che possano rendervi vicini e collaborare alle situazioni che emergono ora dopo ora per agevolare le drammaticità della popolazione di tutta l’area colpita “. Questa è stata la prima frase inviata in web quando siamo giunti dopo poche ore nel centro del SISMA di  AQUILA  e  AMATRICE. Tante cose sono state dette , scritte e fatte vedere. Milioni di immagini hanno girato il mondo ma quello che non hanno potuto far rivivere è l’attaccamento reale e profondo della propria terra in modo semplice e senza molte pretese ma  la molecola della  vita è legata alla propria TERRA…….SEMPRE……. E’ MIA … PROVA A RESTITUIRMELA….SE CI RIESCI… Ti dicono gli occhi. Noi c’eravamo

Tutto  si poteva immaginare e a volte i MEDIA  per ragioni di sicurezza non sono autorizzati a controllare le informazioni catastrofiche vere. Ma nessuno poteva immaginare che il centro ITALIA sta iniziando a dare risposte, in certi casi di studio, anche prevedibili, per i movimenti della crosta terreste. Ma tutto in questo secolo non era stato previsto. Quello che ci rattrista molto è che dopo AQUILA  e AMATRICE ( che ha lasciato un segno di morte profondo ) , dicono  che oggi si è molto più previdenti e si dorme in strada.  E poi ?  SERVIZI – BIANCHERIA – DOCUMENTI PERSONALI – OGGETTI PREZIOSI – RICORDI  E ABITUDINI – ” LA VITA “.